Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
30 maggio 2012 3 30 /05 /maggio /2012 20:48

 

pensionati1_jpg.pngAntonella Zarantonello* - Si comunica che la causa sull'integrazione della quota alberghiera alla casa di riposo di Lonigo promossa da una cittadina leonecinea patrocinata dall'avvocato Stefania Cerasoli e sostenuta dal nostro circolo di Rifondazione FDS " Catterina Martello" di Lonigo e dal Dipartimento Sociale Sanità Disabilità del Partito di Rifondazione comunista di Vicenza, è stata vinta. La ricorrente in base al Dlgs. 109/98, aveva chiesto al Comune di Lonigo un'integrazione economica per il pagamento della quota alberghiera alla Casa di Riposo “Villa Serena” di Lonigo, richiesta rigettata, poiché l'Amministrazione Comunale non ha tenuto conto del reddito dell'assistita, ma di quello del nucleo familiare. Una dura battaglia porta avanti in questi mesi contro l'Amministrazione Comunale che è arrivata a porre in essere atti intimidatori nei confronti della famiglia ricorrente, tramite l'assistente dei servizi sociali con accertamenti anche della Guardia di Finanza.
Questa sentenza costituisce un precedente per tutte quelle a seguirsi. L'Amministrazione di Lonigo e l'assistente sociale, prendano atto che in questi casi va rispettata la legge in vigore. Ringraziamo l'avvocato Dr. Stefania Cerasoli e la Dr. Luana Calabrese, per l'aiuto legale prestato alla famiglia e al nostro partito che da sempre sostiene i cittadini che vedono leso un loro diritto.

Si fa presente che tutti i ricorsi sostenuti da Rifondazione Comunista contro il Comune di Rovigo presso il TAR Veneto, sono stati sempre accolti con l'annullamento come in questo caso del provvedimento di integrazione alla quota alberghiera così come sancito dalla Legge.


*Segretaria circolo PRc-FdS " Catterina Martello" di Lonigo e responsabile Dipartimento Sociale-Sanità-Disabilità PRC-FDS-Vicenza

Condividi post
Repost0

commenti