Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
23 febbraio 2012 4 23 /02 /febbraio /2012 18:30

Rifondazione Comunista spezzina ha aderito oggi all’iniziativa nazionale “188 firme per la legge 188” promossa dai sindacati insieme alle forze politiche e alle associazioni recandosi in Prefettura per chiedere con forza la reintroduzione della legge 188 contro le dimissioni in bianco. La legge,  emanata nel 2007 dal governo Prodi, era stata poi abrogata nel 2008 dal governo Berlusconi.

Con questa partecipazione Rifondazione ha voluto testimoniare la sua attenzione verso la condizione dei lavoratori neo assunti e porre l’accento in particolar modo sulla problematica del licenziamento in bianco per le donne in caso di gravidanza.

Uno stato che si dichiari civile e moderno non può assolutamente trattare la maternità come un handicap o un potenziale elemento di ricatto nei confronti delle lavoratrici.

Ci uniamo quindi alla richiesta fatta al Ministro Fornero per la reintroduzione della legge e per una maggiore attenzione rispetto alle condizioni delle lavoratrici e ribadiamo il nostro impegno come forza politica nella lotta sistematica contro qualsiasi tipo di discriminazione e nella difesa dei diritti dei cittadini in ogni aspetto della vita del singolo e della collettività.

 

Resp. diritti civili e glbtq Prc/Fds La Spezia

Condividi post
Repost0

commenti